Toscani da sempre » Racconti - Si chiamera schiacciata

Racconti/Si chiamera schiacciata

Maggio 1289

 

Erano ormai molti mesi che Rosa sentiva parlare di un'imminente guerra tra fiorentini ed aretini, chiunque si fermasse nella sua locanda ,posta proprio in prossimità del valico della Consuma, chiedeva a lei e a suo marito Nedo lumi sul conflitto ormai già dato per certo. Rosa, in cuor suo, non capiva i motivi per cui tutto questo dovesse accadere, ma istintivamente parteggiava per le insegne fiorentine, forse perché la sua famiglia aveva sempre fatto migliori affari con i fiorentini ,da sempre più spendaccioni ai tavoli della locanda, piuttosto che con gli aretini che arrivavano sempre con la pietanza nel sacco e che quando andava bene consumavano appena qualche fiorino di quel vino che il Cavalier Meacci portava tutte le settimane dalla zona di Pomino e che aveva fatto la fortuna dell'osteria., pensava Rosa “ se ci deve essere una guerra e' meglio che la vincano i Fiorentini, i nostri affari saranno sicuramente piu' prosperi”....

 

Scarica il racconto completo in formato Pdf...e buona lettura!


print